sabato 1 agosto 2015

LAN, a novembre voli da Milano a Santiago del Cile


In linea con la strategia di rafforzamento della connettività sui mercati internazionali, LATAM Airlines Group apre la vendita del volo Milano – San Paolo – Santiago, che sarà operato da LAN tramite la moderna flotta di Boeing 787. I biglietti sono a disposizione del pubblico attraverso tutti i
canali di vendita LAN e TAM.
A partire dal 4 novembre saranno operate 7 frequenze settimanali dall’Aeroporto Internazionale di Santiago, via San Paolo, verso Milano Malpensa. Il giorno 5 novembre quindi sarà operato il primo volo giornaliero da Milano a Santiago, via San Paolo.

La rotta è stata finora effettuata da/per San Paolo con Airbus 330, che saranno sostituiti a partire da novembre con Boeing 787 di LAN. Si tratta di aeromobili che consumano il 20% di combustibile in meno rispetto ad altri di simili caratteristiche, garantendo una riduzione del 20 % nelle emissioni di CO2 e una generale riduzione dell’impatto ambientale

“Questo nuovo volo permetterà di collegare Santiago e Milano attraverso San Paolo con i nostri nuovi Boeing 787, in grado di offrire il 13 % di sedili in più, con un miglior prodotto business e un sistema di intrattenimento di bordo di ultima generazione, per garantire ad un maggior numero di persone la possibilità di viaggiare tra il Sud America e l’Europa. In questo modo rafforziamo il nostro impegno a migliorare l’esperienza di volo, ridurre l’impatto ambientale ed essere ponte tra il Sud America e il resto del mondo.”, ha affermato Roberto Alvo, Direttore Generale Affari Internazionali e Allenze di LATAM Airlines Group.

“Il passaggio al Boeing 787 nella rotta Milano – San Paolo – Santiago è un passo molto importante per lo sviluppo del nostro mercato. – ha dichiarato Joao Murias, Direttore Commerciale Italia & Middle East – Siamo convinti che l’introduzione della classe Premium Business, con sedili reclinabili full flat e gli altri plus propri di un aeromobile di ultima generazione, ottimizzeranno l’esperienza di volo dei nostri passeggeri diretti a San Paolo, che potranno poi scegliere se proseguire verso Santiago o verso altre destinazioni della nostra rete di collegamenti in Sud America, la più ampia della regione.”